Skip links

Cube Temple, An ethereal creation of wire mesh in Singapore

Cube Temple, An ethereal creation of wire mesh in Singapore 13/09/2018

Cube Temple, An ethereal creation of wire mesh in Singapore

Cargo 39, Singapore, 13-16 settembre 2018

A cura di Nadia Stefanel

Nel 2018 l’azienda ha realizzato l’illuminazione artistica di alcuni edifici storici a Singapore come The National Gallery ed Esplanade Theatres on the Bay, DZ Engineering, nel 2018, realizzò oltre agli impianti di illuminazione e di telecomunicazione di pista sul circuito di Marina Bay per il Gran Premio di Formula 1a Singapore, anche l’illuminazione artistica di alcuni edifici storici come The National Gallery ed Esplanade Theatres on the Bay, e ha festeggiato la vittoria delle gare d’appalto internazionali con la spettacolare installazione “Cube Temple. An ethereal creation of wire mesh in Singapore” di Edoardo Tresoldi, uno dei giovani artisti più influenti d’Europa (“Forbes”, 2017), incoronato definitivamente al Coachella Valley Music and Arts Festival in California. Un’opera eterea presso Cargo fatta di rete metallica e luce.

Una cupola d’aria, una creazione eterea di rete metallica, come il fermo immagine di una porzione di cielo, racchiusa-rinchiusa-inquadrata in una forma tanto irreale all’occhio umano quanto concreta nella sua presenza fisica.

L’artista ha preso dal Rinascimento la leggerezza armoniosa dell’architettura, la postura classicamente composta, la meditazione sul passato tra gloria perduta e gloria restituita, il dialogo con l’archeologia. Dalla modernità, principalmente i materiali e il contesto: Cube Temple infatti, era agganciata all’alto soffitto di Cargo 39 (la location in Singapore) reggendosi su uno scheletro in puro metallo.

#FullSpeedAhead
Contattaci ora