Chiesa Santa Maria Maggiore

2015

Sistema di Illuminazione Automatica interna della Chiesa di Santa Maria Maggiore, Monte Sant’Angelo (FG)

La chiesa, fatta ricostruire nell’XI secolo da Leone Garganico, Arcivescovo di Siponto e di Monte Sant’Angelo, fa parte del complesso monumentale di San Pietro.

E’ una basilica a pianta latina, divisa in tre navate, con i capitelli dei pilastri istoriati con motivi ornamentali e figure grottesche.

Le pareti sono decorate da pitture bizantine raffiguranti Angeli e Santi: è presente anche un affresco di San Francesco, uno dei più antichi conosciuti in Puglia, omaggio alla visita che il Santo fece al Santuario di San Michele nel 1216.

L’intervento ha avuto come oggetto il rifacimento dell’impianto di illuminazione della chiesa e l’integrazione del sistema di gestione luci.

Il nuovo impianto di illuminazione, grazie ad una attenta progettazione illuminotecnica e alla gestione e supervisione del sistema DigiLux VM 3000, è in grado di adattarsi ai vari momenti della giornata e dell’agenda liturgica: celebrazioni, veglie di preghiera, visite turistiche, ecc.

I faretti a LED utilizzati nel nuovo impianto, di ridotte dimensioni, sono stati posizionati alla base dei capitelli ed hanno una potenza compresa tra 7 e 12W con temperatura colore di 3000K.

Galleria Immagini